• Mostra prorogata fino al 7 gennaio 2018

    In occasione delle celebrazioni rossiniane per i 200 anni de “La Cenerentola” e in concomitanza al Rossini Opera Festival, da vedere a Casa Rossinuna mostra preziosa dedicata alla celebre opera del Cigno di Pesaro. Iniziata il 12 agosto l’esposizione è stata prorogata fino al 7 gennaio 2018.

    “Cenerentola 200”, a cura di Catia Amati e Maria Chiara Mazzi e in omaggio al grande maestro Alberto Zedda scomparso di recente, presenta materiali rari e pressoché inediti, rivelando alcuni aspetti meno conosciuti del capolavoro rossiniano presentato per la prima volta il 25 gennaio 1817 al Teatro Valle di Roma.

    La documentazione proviene dalla Fondazione e dal Conservatorio Rossini e in parte è stata generosamente prestata dalle collezioni di Sergio Ragni, Luigi Cuoco e di Franca Mancini. Sono spartiti, partiture, autografi, libretti, lettere, locandine, come quella riferita alle rappresentazioni della Cenerentola a Pesaro, nel 128° anniversario della nascita di Rossini, sotto la direzione di un altro protagonista della storia musicale pesarese, Amilcare Zanella.

    Nel percorso anche una galleria di incisioni e litografie con immagini delle Cenerentole che hanno fatto la storia di questa opera buffa sui generis, a cavallo tra genere comico e semiserio, e una serie di teatrini utilizzati per le rappresentazioni ottocentesche e novecentesche, tra cui due esempi realizzati dallo scenografo Galileo Chini per la rappresentazione al Teatro alla Scala di Milano del 27 gennaio 1937, provenienti dalla Galleria Mancini cui si deve la meritoria volontà di farne dono a Casa Rossini e alla città di Pesaro.

    Enti promotori Fondazione Rossini, Comune di Pesaro/Assessorato alla Bellezza, Sistema Museo, Conservatorio G. Rossini, Rossini Opera Festival, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Regione Marche, Casa Ricordi, Amat

    12 agosto – 29 ottobre PROROGATA al 7 gennaio 2017
    Casa Rossini, via Rossini 34, Pesaro
    CENERENOTLA 200
    a cura di Catia Amati e Maria Chiara Mazzi
    Inaugurazione sabato 12 agosto h 18

    Orari
    Da martedì a giovedì h 10-13; Venerdì, sabato domenica e festivi h 10-13 / 15.30-18.30
    Dal 15 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018 da martedì a domenica h 10-13 / 15.30-18.30
    Chiuso 25 dicembre e 1 gennaio / La biglietteria chiude mezz’ora prima

    Biglietto unico Pesaro Musei
    Intero € 10 / Ridotto € 8 (Gruppi min. 15 persone, da 19 a 25 anni, possessori di tessera FAI, TOURING CLUB ITALIANO, COOP Alleanza 3.0 e precedenti Adriatica, Nordest, Estense) Libero (fino a 18 anni, soci ICOM, i giornalisti muniti di regolare tesserino, i disabili e la persona che li accompagna, possessori di Carta Famiglia del Comune di Pesaro) Il biglietto consente la visita anche a Palazzo Mosca-Museo Civici e Domus di Via dell’Abbondanza 

    Informazioni e prenotazioni
    T 0721 387 541 / pesaro@sistemamuseo.it / www.pesaromusei.it

Questo sito utilizza cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi