• 6 mesi di attività al Museo Nazionale Rossini

  • Bilancio molto positivo per i primi sei mesi di attività al Museo Nazionale Rossini dall’11 giugno all’11 dicembre 2019.

    L’11 giugno scorso si è inaugurato il museo nato per raccontare la vita straordinaria di Gioachino Rossini, genio assoluto della musica di tutti i tempi e figlio amatissimo di Pesaro. Il percorso espositivo realizzato a Palazzo Montani Antaldi rappresenta il segno tangibile lasciato sulla geografia urbana dalle celebrazioni per il 150esimo della morte del compositore (1868/2018). Un grande progetto culturale nato dalla collaborazione di vari soggetti: il Comune di Pesaro ha trovato come partner la Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro, proprietaria dell’immobile, e ha potuto usufruire del finanziamento di un milione di euro del Mibact d’intesa con la Regione Marche; a Sistema Museo, vincitore del bando di musealizzazione, è affidata la gestione dei servizi; la Fondazione Rossini ha firmato la cura scientifica dell’allestimento.

    I numeri significativi (11 giugno – 8 dicembre)

    10.136 VISITATORI

    103 VISITE GUIDATE CON 2.000 PARTECIPANTI

    1.986 STUDENTI delle SCUOLE

    14 CONCERTI

    Continua a leggere sul sito del Museo Nazionale Rossini

Questo sito utilizza cookies. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi