• Concerti al Museo Nazionale Rossini con Accademia Rossiniana Alberto Zedda

  • In occasione della  34esima edizione dell’Accademia Rossiniana “Alberto Zedda” – Rossini Opera Festival, seminario permanente di studio sulle tematiche vocali e drammaturgiche connesse alla restituzione rossiniana e allo sviluppo dell’Edizione critica, i  giovani talenti saranno protagonisti al ROF ne Il viaggio a Reims, in scena al Teatro Rossini il 13 e 15 agosto, e dei Concerti al Museo, che si terranno al Museo Nazionale Rossini nei giorni 1, 5, 12, 14 e 16 agosto, cinque recital rossiniani con voce e pianoforte, accompagnati da Marco Camillini.

    L’Accademia Rossiniana, in partnership da quest’anno con la Fondazione Meuccia Severi, è diretta dal Sovrintendente del ROF Ernesto Palacio e propone ad allievi e uditori lezioni di interpretazione vocale, musicologia ed arte scenica, conferenze a tema e master class. Al termine, gli allievi si esibiscono sul repertorio operistico rossiniano e a luglio sono stati protagonisti del concerto finale al Teatro Sperimentale e dei mini-concerti nei preziosi borghi della provincia di Pesaro e Urbino di San Lorenzo in Campo, Gradara e San Costanzo.

    Il programma dei Concerti al Museo Nazionale Rossini

    Lunedì 1 agosto h 11
    Lyaila Alamanova (soprano), Lluís Calvet i Pey (baritono) e Matteo Guerzé (baritono)
    Lyaila Alamanova proporrà il Recitativo e aria di Giulia “Ma se mai … Il mio ben sospiro e chiamo” dalla Scala di seta; Matteo Guerzé eseguirà la Cavatina di Dandini “Come un’ape ne’ giorni d’aprile” dalla Cenerentola. Lyaila Alamanova e Lluís Calvet i Pey presenteranno il Duetto Giulia-Germano “Io so ch’hai buon core” dalla Scala di seta.

    Venerdì 5 agosto h 11
    Dave Monaco (tenore), Stefan Astakhov (baritono) e Georgy Ekimov (basso)
    Stefan Astakhov proporrà la Cavatina di Figaro “Largo al factotum” dal Barbiere di Siviglia; Georgy Ekimov eseguirà l’Aria di Assur “Deh.. ti ferma.. ti placa.. perdona…” da Semiramide; Dave Monaco e Stefan Astakhov presenteranno il Duetto Conte Almaviva-Figaro “All’idea di quel metallo” dal Barbiere di Siviglia.

    Venerdì 12 agosto h 11
    Lyaila Alamanova (soprano), Lluís Calvet i Pey (baritono) e Matteo Guerzé (baritono)
    Lyaila Alamanova proporrà il Recitativo e aria di Giulia “Ma se mai … Il mio ben sospiro e chiamo” dalla Scala di seta; Matteo Guerzé eseguirà la Cavatina di Dandini “Come un’ape ne’ giorni d’aprile” dalla Cenerentola. Lyaila Alamanova e Lluís Calvet i Pey presenteranno il Duetto Giulia-Germano “Io so ch’hai buon core” dalla Scala di seta.

    Domenica 14 agosto h 11
    Aitana Sanz (soprano), Paola Leguizamón (mezzosoprano) e David Roy (baritono)
    Aitana Sanz canterà la Cavatina di Amenaide “Come dolce all’alma mia” da Tancredi; David Roy interpreterà la Cavatina di Figaro “Largo al factotum” dal Barbiere di Siviglia; Aitana Sanz e Paola Leguizamón proporranno il Duettino Elena-Malcom “Vivere io non potrò” dalla Donna del Lago.

    Martedì 16 agosto h 11
    Ultimo appuntamento con protagonisti Inés Lorans e Janusz Nosek

    Seguiranno informazioni dettagliate

    Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti
    Rossini Opera Festival

Questo sito utilizza cookies. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi