• Fabio Barile e Domingo Milella “Le forme del tempo” – prossima mostra in Pescheria

  • La Fondazione Pescheria – Centro Arti Visive di Pesaro prosegue il programma espositivo in collaborazione con Sistema Museo e annuncia la prossima mostra dedicata alla ricerca fotografica contemporanea: Fabio Barile e Domingo Milella: Le forme del tempo. Un dialogo per immagini a cura di Alessandro Dandini de Sylva, che inaugurerà al pubblico sabato 2 marzo alle 18.30 e sarà visitabile fino al 9 giugno 2019.

    L’oggetto del dialogo tra Fabio Barile e Domingo Milella è il senso del tempo. Entrambi utilizzano la fotografia per trasporlo, ridurlo e costruirne un’immagine. Le misure sono differenti: il primo riflette sul tempo geologico mentre il secondo sul tempo storico, ma ambedue compongono immagini che ne descrivono le forme.

    Con l’occasione si rinnova la felice collaborazione con la Fondazione Malaspina di Ascoli Piceno, già avviata per Qualsiasità, la prima mostra curata da Dandini de Sylva nel 2017/18.

    In contemporanea Fondazione Pescheria promuove un nuovo progetto sulla storia espositiva di questo spazio unico, attraverso gli scatti del fotografo pesarese Michele Alberto SereniJannis, Luigi, Eliseo riunisce tre appuntamenti, a cura di Marcello Smarrelli, che si terranno nel corso dell’anno presso il Where, bar del Centro Arti Visive. Sabato 2 marzo sempre alle 18.30 si inaugura con le fotografie di Sereni per la mostra di Jannis Kounellis curata nel 2016 da Ludovico Pratesi (fino al 9 giugno 2019).

    Sabato 2 marzo 2019
    Centro Arti Visive Pescheria > h 18.30 inaugurazione
    Fabio Barile e Domingo Milella: Le forme del tempo. Un dialogo per immagini
    A cura di Alessandro Dandini de Sylva
    Where > h 18.30 inaugurazione
    “Jannis” foto di Michele Alberto Sereni
    Info T 0721 387541 pesaro@sistemamuseo.it
    www.centroartivisivepescheria.it

Questo sito utilizza cookies. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi