• CHE TEMPO MI FA

    Incursioni ed esperienze al Centro Arti Visive Pescheria

    Dal 4 agosto al 25 agosto, in occasione della mostra “Nicola Samorì. La candela per far luce deve consumarsi”, Sistema Museo propone una serie di incursioni ed esperienze per stimolare la curiosità dei ragazzi, ogni venerdì alle 17.30 al Centro di Arti Visive Pescheria.

    La mostra è testimonianza raffinata di quanto esista un legame profondo e viscerale tra antico e contemporaneo; Nicola Samorì giovane artista si fa portatore di questo messaggio con la sua ricerca pittorica e scultorea.

    Venerdì 4 agosto
    L’albero a cui tendevi / Verticalismi
    L’albero come metafora del susseguirsi delle stagioni e dello scorrere del tempo e dei cambiamenti della natura che ci circonda: le foglie che cambiano colore, il cielo che da plumbeo si schiarisce, i cerchi dei tronchi traccia e testimonianza della loro età.
    Tutto si sposta verso l’alto, tutto è slanciato verso il cielo come l’architettura gotica, come Dafne, come le sculture antropomorfe di Nicola Samorì.
    Impariamo dagli artisti e prendiamo spunto per creare ed elaborare nuovi verticalismi, elementi alti e affusolati come giunchi, come alberi che aspirano a toccare il cielo con le fronde.

    Venerdì 11 agosto
    La pelle che abito / Superfici
    La superficie di ogni oggetto è come la pelle, un organo sensibile. Tocchiamola e proviamo a divertirci a “strapparla” da luoghi inconsueti. Poi giochiamo a fare Samorì: un dipinto può essere spellato e generare in altra forma d’arte.

    Venerdì 19 agosto
    Il Mare / Orizzonti
    Il mare era lontano. Ma soprattutto era terribile, esageratamente bello, terribilmente forte e meraviglioso. E poi colori diversi, odori mai sentiti, suoni sconosciuti, era l’altro mondo.
    Una linea di orizzonte che segna forse un confine o un tutt’uno col cielo? Linee parallele orizzontali che si arricciano creando onde e movimenti optical. Good psychadelic trip art!

    Venerdì 25 agosto
    A volte mi volto / Ritratto
    Un Antonio Canova senza volto, un san Girolamo senza attributi. Eppure tutti abbiamo una identità! Sarà un viaggio alla scoperta di noi attraverso lo strumento della fisiognomica ma anche una ricerca più sottile fatta del fenomeno della nostra persona.

    4 – 25 agosto 2017
    Centro Arti Visive Pescheria
    Venerdì h 17.30 > Ingresso € 4, Minimo 4 partecipanti
    Tutti i sabati dal 5 al 26 agosto visita guidata alla mostra h 17.15 > € 3
    Info e prenotazioni T 0721 387541

    ph Stefano Maniero (part.)

Questo sito utilizza cookies. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi