• Le “Soirées Musicales” al Museo Nazionale Rossini

  • Ogni sabato alle 21 scopri Rossini!

    Al via le “Soirées Musicales” al Museo Nazionale Rossini, serate speciali dedicate al mastro per conoscerlo da vicino.

    Si parte sabato 6 luglio con Visita guidata al percorso museale scandito in due Atti e un Intermezzo, come fosse un’opera lirica! Si entra nel vivo del mondo rossiniano, ripercorrendo le tappe biografiche e la sconfinata produzione operistica di Gioachino, ambientate nel contesto storico, tra luoghi e personaggi.

    Sabato 13 luglio appuntamento con “Notturno a Palazzo”, le architetture e le opere pittoriche di Palazzo Montani Antaldi raccontano… Con Fabio Fraternali, esperta guida del territorio, si va alla scoperta dei segreti che si celano nel magnifico palazzo sede del Museo Nazionale Rossini. Una storia che parte da lontano: la famiglia che l’ha abitato, gli artisti che l’hanno reso maestoso e le connessioni con il tessuto sociale e urbanistico.

    Sabato 20 luglio visita guidata in costume d’epoca per grandi e piccoli con “Il giovane Gioachino” in persona! Rossini trentenne si diletta a raccontare con passione la storia della sua vita. Gli esordi in una Pesaro di fine settecento, le speranze di una famiglia in difficoltà, i grandi trionfi e anche i fiaschi! Una vita frenetica tra Italia e Europa ma, all’apice del suo successo che cosa accade? Allo scoccare dei 37 anni qualcosa viene a mancare e subentrano paure, malattie, tensioni… un mistero da scoprire tra le sale del museo a lui dedicato attraverso aneddoti, sguardi e naturalmente la musica!

    Sabato 27 luglio visita guidata “Il viaggio di Rossini nella Storia dell’Arte”, un percorso a tema in cui si parlerà di arte e degli artisti che hanno interagito, che hanno vissuto e che hanno ritratto il grande compositore Gioachino Rossini. Un viaggio fatto di sguardi attenti e di vicende appassionanti, ma non solo, con l’occasione si parlerà anche della Collezione Hercolani-Rossini, che porta il nome del maestro e scopriremo perché!

    Sabato 3 10 agosto si terranno le serate Interludio 2019 con l’Ente Concerti.

    Sabato 17 agosto concerto Giovanni Maria Trabaci, virtuoso” di Marco Mencoboni; con il suo clavicembalo il maestro dedica la serata principalmente alle musiche per tastiera di Giovanni Maria Trabaci (Irsina 1575 – Napoli 1647), cantore e compositore di musica sacra e profana che rimase piuttosto accademico nella composizione per musica vocale, ma rivelò uno sbalorditivo talento in quella per strumenti a tastiera. Solo due sono purtroppo i volumi per tastiera, stampati a Napoli rispettivamente nel 1603 e 1615: il Primo e il Secondo libro di Ricercate et altri vari Capricci, di cui si ascolteranno diversi brani, oltre a composizioni di Rocco Rodio (ca 1530 – post 1615), Gerolamo Frescobaldi (1583-1643) e Bernardo Storace (fl. 1664).

    Sabato 24 agosto torna la visita guidata al percorso museale scandito in due Atti e un Intermezzo, come fosse un’opera lirica! Si entra nel vivo del mondo rossiniano, ripercorrendo le tappe biografiche e la sconfinata produzione operistica di Gioachino, ambientate nel contesto storico, tra luoghi e personaggi.

    Sabato 31 agosto penultima serata con un percorso romantico e avvincente! “Le passioni del Cigno. L’arte dell’amore al tempo di Rossini” vi coinvolgerà in una visita animata e interattiva in abito storico. La passione, anzi, le tante passioni (per la musica, per le donne, per il cibo…) del Maestro saranno il filo conduttore di questo intrigante viaggio che toccherà, attraverso le voci dei protagonisti, curiosi oggetti e pratiche dimenticate, la sfera privata del geniale compositore pesarese e insieme le usanze di un tempo perduto, in cui il corteggiamento era una vera e propria arte!

    Mercoledì 4 settembre conclusione del ciclo “Soirées Musicales” con la speciale serata fuori programma “Incontro musicale con due violini”. Protagonisti i violinisti professionisti Luis Michal & Martha Carfi, pesaresi d’adozione da 45 anni, premiati recentemente dal Comune come ‘ospiti graditissimi’. Lui tedesco, di origine ceca, ma nativo di Buenos Aires, lei di origine italiana ma nata in Argentina. Conosciuti come il ‘Duo di violini di Monaco di Baviera’, attualmente vivono a Madrid, ma Pesaro è il loro ‘Buen retiro’ dal 1973 e quest’anno il Museo Nazionale Rossini ospita un loro concerto seguito da visita guidata al percorso museale.

    Il programma del concerto: G. Ph. Telemann, Spiritoso & Giga 1681-1767 ; Antonio Vivaldi, Allegro & Finale 1678-1741; Paganini-Rossini, “Non piú mesta”, Arie dalla “Cenerentola”; Cecile Chaminade “Serenade espagnole” 1857-1944; Leopold Mozart, Danza contadina 1719-1787; Ch. Aug. de Beriot, “Bolero” 1802-1870; Fra. Trpisovsky, “Polka” 1918-1968; Flausino do Vale “Ao pé da fogueira” 1894-1954; Niccolò Paganini, “Il Carnevale di Venezia” 1782-1840.

    Museo Nazionale Rossini > h 21
    Sabato 31 agosto
     2019

    Prenotazione consigliata / € 4 + biglietto di ingresso ridotto € 8
    Mercoledì 4 settembre 2019
    Prenotazione consigliata / € 8 compreso biglietto di ingresso ridotto / Ingresso libero per insegnanti e docenti
    Info T 0721 387541 – pesaro@sistemamuseo.it
    Info T 0721 192 2156 – info@museonazionalerossini.it – www.museonazionalerossini.it

Questo sito utilizza cookies. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi