• Quarta guida all’ascolto con la FGR a Palazzo Mosca

  • Domenica 17 novembre quarto incontro con le Guide all’ascolto per non addetti ai lavori, progetto dedicato alle figure di sei grandi compositori del Novecento, promosso dalla Filarmonica Gioachino Rossini con il patrocinio del Comune di Pesaro e la collaborazione di Pesaro Musei.

    Appuntamento alle 11 nelle sale di Palazzo Mosca – Musei Civici, con il Maestro Mario Totaro, pianista e compositore pesarese di fama internazionale e docente al Conservatorio Rossini di Pesaro, che presenterà Maurice Ravel, definito L’artigiano, compositore, pianista e direttore d’orchestra francese, universalmente noto per il suo Boléro del 1928.

    Per Totaro “Ravel fu un musicista di un perfezionismo quasi maniacale,» ricorda Totaro «tutto ordine e chiarezza (fu definito “orologiaio svizzero”) dove tutto è lucidamente definito, limpido, levigato, che tuttavia nasconde, sotto questa superficie inquietudini e mondi sotterranei ancora non  sufficientemente indagati o comunque evidenziati.”

    Nel corso di una conversazione di poco più di un’ora il M. Totaro farà conoscere la figura di Ravel dal punto di vista storico, artistico e umano, con uno stile narrativo che coniuga accuratezza, abilità narrativa e sensibilità, avvalendosi anche di video, foto e ascolti.

    Anche la seconda edizione delle Guide all’ascolto ha conquistato il pubblico che segue con sempre maggior entusiasmo gli incontri, trasformando la domenica mattina in un momento piacevole per scoprire il fascino della grande musica del ‘900.

    Prossime date – Guida all’ascolto per non addetti ai lavori – Il Novecento
    Domenica 1 dicembre – Béla Bartók, il ricercatore
    Domenica 15 dicembre – Igor Stravinskij, l’eclettico

    Domenica 17 novembre 2019
    Palazzo Mosca – Musei Civici > h 11
    Ingresso libero
    Info T 0721 387 541 pesaro@sistemamuseo.it
    www.fgr-orchestra.com

Questo sito utilizza cookies. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi